Le nuove Sony WH-1000XM4 affinano la tecnologia ANC e arriva il multipoint

Le nuove Sony WH-1000XM4 affinano la tecnologia ANC e arriva il multipoint

Sony ha ufficialmente annunciato il tanto atteso seguito delle famosissime cuffie noise-cancelling WH-1000XM3. Le nuove cuffie WH-1000XM4 hanno esattamente lo stesso aspetto, ma presentano una migliore cancellazione del rumore e, infine, la possibilità di accoppiarsi simultaneamente con due dispositivi contemporaneamente tramite Bluetooth.

Le cuffie sono disponibili al pre-ordine su Amazon al prezzo di 380,00€, con disponibilità ufficiale dal 6 settembre 2020.

Le WH-1000XM4 utilizzano lo stesso processore (Q1N) per la cancellazione dei rumore, ma Sony afferma di aver aggiunto un nuovo sistema audio Bluetooth che analizza la musica e il rumore ambientale circostante 700 volte al secondo. Combinato con un algoritmo ottimizzato, questo rende le nuove cuffie ancora migliori nel mettere a tacere voci e rumori ambientali a media frequenza.

In termini di qualità audio, dovrebbero suonare alla pari dei loro predecessori. Usano gli stessi driver da 40 mm delle XM3 tuttavia, la funzione di upscaling delle cuffie è stata migliorata utilizzando l’IA. La durata della batteria è sempre la stessa: fino a 30 ore di riproduzione continua e, anche tutti i controlli e i pulsanti sono invariati rispetto alle XM3.

Sony afferma di aver migliorato la mediocre qualità in chiamata della scorsa generazione con queste nuove cuffie. L’azienda ha integrato “la nuova tecnologia Precise Voice Pickup, che controlla in modo ottimale cinque microfoni nelle cuffie ed esegue un’elaborazione avanzata del segnale audio per captare la voce in modo chiaro e preciso”. Si spera che questo renda davvero le 1000XM4 decenti in chiamata.

C’è anche una nuova funzione “Speak-to-Chat“, che permette di mettere temporaneamente in pausa la musica non appena si inizia a parlare per poi riprendere al termine di una conversazione.

Il Bluetooth Multipoint è l’altra grande novità. Le cuffie con eliminazione del rumore si stanno finalmente unendo alla concorrenza aggiungendo la possibilità di accoppiare contemporaneamente due dispositivi contemporaneamente. Sony afferma che i clienti dovranno installare l’ultimo aggiornamento del firmware per prestazioni ottimali, quindi tenetelo a mente quando le acquisterete.

E penso che molte persone finiranno per comprarle. Le prime recensioni apparse online parlano chiaro: riprendono tutte le ottime caratteristiche delle XM3, apportando un notevole miglioramento sui (pochi) punti carenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su

Iscriviti alla Newsletter

* indicates required