Spotify lancia Group Session: sessioni di gruppo alla portata di tutti

Spotify lancia Group Session: sessioni di gruppo alla portata di tutti

Spotify a quanto pare vuole rendere ancora più semplice fare festa. Questo lunedì, la multinazionale ha introdotto una nuova funzionalità chiamata Group Session che consente a due o più utenti Premium (con piano a pagamento) di controllare una playlist di gruppo, saltando da un brano all’altro o aggiungendone di nuovi da ciascun dispositivo di controllo, smartphone o tablet che sia.

Oggi Spotify sta lanciando una versione beta di Group Session, una funzione che consente a un gruppo di due o più utenti Premium di condividere con altri il controllo della propria sessione di ascolto, tramite un codice.

Già diversi utenti in Italia hanno segnalato l’arrivo della nuova funzionalità che potrà essere utilizzando seguendo questo procedimento:

  • Impostazioni > Connetti a un dispositivo > Scansiona e partecipa;
  • Scansionare il codice dell’altro dispositivo con cui condividere la playlist.

La funzionalità è attualmente in beta e Spotify, in base ai feedback ottenuti, deciderà se implementarla in pianta stabile o meno nel futuro per tutti.

Ricordiamo che Spotify conta oltre 286 milioni di utenti mensili, di cui 130 milioni abbonati Premium. L’abbonamento contente l’accesso a più di 50 milioni di brani senza interruzioni pubblicitarie. Qui il link per approfondire il discorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna su